Luoghi di interesse

Due circuiti escursionistici permettono di scoprire la storia delle miniere di rame. Il filone di rame è stato scoperto più di 4000 anni fa, poi è stato estratto dai Romani. Alla fine del XIX secolo una nuova estrazione adotta delle tecniche di meccanizzazione moderna che perdura fino agli anni 60.

Due circuiti escursionistici permettono di scoprire la storia delle miniere di rame. Il filone di rame è stato scoperto più

Sito archeologico medievale classificato come monumento storico. Villaggio di minatori d'argento dal XII al XIV secolo. Accesso libero con pannelli esplicativi. Visite guidate organizzate dal servizio culturale del comune.

Sito archeologico medievale classificato come monumento storico. Villaggio di minatori d'argento dal XII al XIV secolo. Accesso libero con pannelli

È nel 1890 che Joseph Opinel, fabbro a Albiez-le-Vieux, fabbricava per i suoi amici dei coltelli da tasca, semplici, robusti e a buon mercato. Questi coltelli conoberro un successo tale che decise di intensificarne la produzione. Era nato l'Opinel! Riconoscibile dalla sua Mano Coronata che richiamava San Jean-Baptiste e il Duca di Savoia , questo coltello savoiardo è oggi esportato in quattro continenti. Installato nella vecchia coltelleria di Saint-Jean-di-Maurienne costruita nel 1932 da Jean Opinel, fabbro specializzato nella fabbricazione di strumenti da taglio, il museo vi propone di scoprire all'interno di un quadro interamente rinnovato, le tappe, le tecniche di fabbricazione e la storia di questo rinomato coltello.

È nel 1890 che Joseph Opinel, fabbro a Albiez-le-Vieux, fabbricava per i suoi amici dei coltelli da tasca, semplici, robusti

Nelle rovine restaurate di un monastero eretto nell'XI secolo, la Casa del Patrimonio del Parco vi svela il massiccio di Bauges ricco di storia. In quel periodo i certosini possedevano numerose terre in particolare nella comba di Savoia. Essi contribuirono allo sviluppo della metallurgia nel Bauges con il Colle della Sciaz dove transitavano i convogli dei minerali di ferro provenienti dall'Hurtières.

Nelle rovine restaurate di un monastero eretto nell'XI secolo, la Casa del Patrimonio del Parco vi svela il massiccio di

Costruito nel XI secolo su sperone roccioso per controllo e protezione della Valle. Divenne poi simbolo del dominio feudale dei Challand.

Costruito nel XI secolo su sperone roccioso per controllo e protezione della Valle. Divenne poi simbolo del dominio feudale dei

Ufficio informazioni

Ufficio informazioni

Ufficio informazioni

Ufficio informazioni

Visita alle rovine della miniera di piombo argentifero della Plagne

Visita alle rovine della miniera di piombo argentifero della Plagne

Edificio del XIII secolo ora sede della biblioteca e mostra permanente dei vigili del fuoco. La storia della Casa è legata alla famiglia Lateltin. Abitazione contadina dotata di corte coperta.

Edificio del XIII secolo ora sede della biblioteca e mostra permanente dei vigili del fuoco. La storia della Casa è

Datata del Xv secolo e ricostruita tra 1870 - 1873. Altari settecenteschi di legno intagliato e oggetti di arte sacra. I recenti lavori di restauro hanno portato alla luce le mure perimetrali della chiesa gotica. Dotata di grande organo costruito nel 1866 da Carlo Veggezzi Bossi per importanza secondo soltanto a quello della cattedrale di Aosta.

Datata del Xv secolo e ricostruita tra 1870 - 1873. Altari settecenteschi di legno intagliato e oggetti di arte sacra.

Deve il suo nome a Francesco I conte di Challand il quale, nel 1433, proprio in questa dimora concesse alcune franchigie agli uomini di Graines. Visitabile solo esternamente.

Deve il suo nome a Francesco I conte di Challand il quale, nel 1433, proprio in questa dimora concesse alcune

Nel maggio 1800, Napoleone Bonaparte sarebbe salito al Colle per studiare la posizione del nemico e vagliare le possibilità di aggirarlo: qui, secondo la leggenda, avrebbe incontrato un ufficiale austriaco (arrivato lassù per il medesimo motivo) che, senza riconoscerlo, avrebbe scambiato qualche parola con il grande conquistatore e stratega corso, prima d'essere catturato dal suo seguito.

Nel maggio 1800, Napoleone Bonaparte sarebbe salito al Colle per studiare la posizione del nemico e vagliare le possibilità di