Palazzo della miniera



Descrizione

I Monti d’Argento, tale era il nome del comune di Peisey dal XVIII al XIX secolo, a testimonianza dell’importanza delle miniere di piombo e di argento. Scoperto nel 1644, il filone di galena (sulfuro di piombo argentifero), fu estratto fino al 1866. Durante il I impero dal 1802 al 1814, è a Peisey che si trovava la Scuola Francese delle Miniere. Essa ha formato 70 ingenieri prima di essere trasferita a Parigi per diventare la Scuola Nazionale Superiore delle Miniere. Situato a Pont-Baudin, il sito dei Monti d’Argento è dotato di un sentiero museografico lungo il quale troverete alcuni pannelli di lettura che vi spiegheranno la storia dello sfruttamento di queste miniere di piombo argentifero e l’importanza che hanno avuto nella storia della valle di Peisey-Nancroix. All’esterno, avrete la fortuna di vedere i resti delle diverse installazioni che permettevano d’estrarre, lavare e fondere il minerale estratto in particolare dalla galleria di St-Victor, la tomba del Cavaliere Rosenberg che è interrata sul sito delle miniere, così come il “Palais de la mine”, in realtà un edificio dove alloggiavano gli allievi ingegnieri, situato a lato di un magnifico viale di larici, su un sito di 3 ettari, in un ambiente naturale grandioso.

Mappa
Informazioni
https://www.peisey-vallandry.com/ete/palais-de-la-mine.html

Apertura

Nei mesi di Luglio e di Agosto

  • Visite guidate dei resti delle installazioni industriali le tecniche di estrazione e trattamento del minerale: 11/07 al 27/08/2019
  • Aperto tutti i martedì, mercoledì e giovedì alle 14:30. Senza prenotazione. Appuntamento di fronte al Centre Nordique. Altri giorni su richiesta.
  • Animazione bambini “i piccoli minatori”: introduzione alla geologia, scoperta delle rocce, dal minerale al metallo: 11/07 al 27/08/2019 i giovedì dalle 9:00 alle 12:00.

Dal 01/05/2019 al 09/07/2019 così come dal 28/08/2019 al 30/11/2019 : unicamente su prenotazione.